Sono su Youtube! Ecco i primi 5 video

La crescita personale non si ferma di fronte alle barriere del testo scritto, e sbarca su Youtube con il botto: 5 video a settimana tutti dedicati agli argomenti cari ai lettori di Mindcheats.

Infatti questi video rispondono tutti a delle domande che mi sono state inviate direttamente. Tramite la newsletter (a cui ti puoi iscrivere scaricando il manuale del riposo perfetto qui) ho chiesto a tutti gli amici che mi seguono di farmi una domanda, che avrei risposto con un articolo dedicato.

Ma le domande sono diventate troppe, e qui mi è venuta l’idea: perché non una serie di video?

Detto fatto, ecco le prime 5 risposte. Sono sicuro che ti piaceranno, perché sono questioni sollevate da lettori come te. 🙂

1 – Un semplice metodo per gestire i risparmi

2 – Come provare le esperienze extracorporee

3 – Come trovare lavoro

4 – Studi sulla musica nella psicologia

5 – Come trovare un nuovo lavoro stimolante

Comments

  1. Metti su qualche muscoletto!!! 🙂

  2. Grande Stefano, ottimi video mi piacciono un sacco!! 🙂

    L’unico contributo che voglio dare è, come consigli nel primo video, di crearselo da sè il foglio excell delle spese.

    Per la mia esperienza e dopo tanti modelli excell di esempio scaricati, sono giunto alla conclusione che ognuno di noi ha un proprio modo logico di ragionare ed incasellare i numeri, per cui, meglio farselo da soli, a volte un modello già pronto aiuta a fare solo casino :-).

    Grande Stefano, continua con i video, vai alla grande!

    • Stefano says:

      Hai ragione Gigi, meglio farselo da soli il foglio Excel. Ma servono delle conoscenze informatiche di base che non tutti hanno, e per questo ci sono i modelli già pronti a disposizione. 🙂

  3. Daniele says:

    Sincronizza l’audio dei primi 2 video e ricaricali, se no sono inguardabili. Poi più in là col tempo potresti procurarti una webcam di qualità più alta.

    Mi ha affascinato molto il video sui sogni lucidi. Quindi davvero tu ti sei ritrovato in un sogno a contarti le dita per vedere se effettivamente era un sogno?? E se ho ben capito dovrei contarmi le dita più volte al giorno mentre sono sveglio, per allenarmi?

    Addirittura dici di poter cambiare ambientazione, interagire con chi vuoi…proprio come in un videogioco! Così tu decidi di sorvolare, che ne so, il Nilo (se l’hai già visto) e di botto ti ritrovi col Nilo che scorre sotto di te? O decidi da fare una conversazione con un tuo amico e lui come per magia appare e…ti dice quello che vuoi sentirti dire? 😀 Davvero molto molto affascinante!

    • Stefano says:

      Il video in origine era in alta qualità, poi l’ho ridotta per avere un caricamento più veloce. Alla fine è una testa che parla, non c’è molto da vedere. Per la sincronizzazione invece, è il solito Youtube che ogni tanto fa simpatici scherzetti…

      Per le tue domande: sì a tutto! 😀

  4. Bella idea i video!

    Cmq sul risparmiare credo che il metodo più semplice sia usare software specifici per smartphone. Ormai tutti abbiamo software abb. decenti per cellulari, basta scaricarsi applicazioni apposite e tieni tutti i tuoi conti di spesa direttamente nel telefono. Volendo puoi fare backup (automatici però) che vanno al tuo pc.

    Io ad es. uso financisto per Android, crei le tue categorie, i tuoi conti di risparmi (banca, carta, qualsiasi cosa..) e lui ti fa resoconti, somme, grafici (di vari tipi) e altro. Oltretutto attraverso la rete fa backup su google docs.

    App come questa ce ne sono infinite, se hai questo nel cell quando spendi qualcosa basta segnarlo subito e hai fatto.

    • Stefano says:

      Ciao Matt, grazie per il contributo. A giorni mi arriva il nuovo smartphone, questo financisto lo proverò per vedere se fa qualcosa in più rispetto al mio foglio Excel. Magari ci scrivo anche un articolo, se riesce a farmi cambiare idea su questo tipo di programmi. 😛

  5. Davide says:

    I video sono davvero interessanti, bravo Stefano, hai avuto un’ottima idea!

  6. Non è facile per i sogni lucidi, è da un anno e mezzo che ci provo ma finora ho avuto poco successo…

    • Stefano says:

      Sicuro che lo stai facendo bene? Io ci ho messo una decina di giorni ad avere il primo sogno lucido.

      Che tecnica stai utilizzando?

      • Non riesco neanche a tenere il dream journal. La tecnica che uso sarebbe quella di riconoscere i particolari della realtà (come hai anche descritto tu), come accendere una luce o guardare due volte una scritta. Il problema (e qui mi sorprende) è che poi sogno di fare un sogno lucido, nel senso che sembra che mi accorgo della cosa ma in realtà non sono lucido, e non collego la memoria del “mondo reale”. E’ come se continuassi a seguire il copione del sogno, in realtà è tutto falso. Un po’ come quando sogni di alzarti e scrivere appunti nel dream journal (anche questo mi è capitato), e poi ti svegli per davvero!

        Ciao, grazie per i consigli!

        • Stefano says:

          Questo può succedere quando non ti concentri abbastanza quando fai i test della realtà di giorno. Se li dai per scontati, saranno scontati anche nel sogno. Devi concentrarti ogni volta, ed essere convinto che il test riuscirà; devi essere convinto di essere in un sogno, durante ogni test.

          Sei molto vicino ad avere sogni lucidi da manuale, continua così! 🙂

  7. alessandro says:

    carina l’idea ma personalmente non mi ci trovo per niente… mi trovo molto meglio a leggere articoli che a guardare video!
    quando leggo decido io pause, velocità, se e cosa rileggere… in un video è tutto molto più “obbligato”. e questo non mi piace.
    tu continua anche con i video ovviamente ma io non credo che li seguirò.
    da un articolo ricevo molte più informazioni, in molto meno tempo!
    ciao 🙂

    • mindwhile says:

      io invece lo trovo migliore perché posso scaricarmi l’audio e sentirlo in metropolitana 🙂

    • Stefano says:

      Ciao Alessandro, giustamente c’è chi preferisce i video e chi gli articoli. Io continuerò a pubblicare tutti e due per le prossime settimane, infatti ho già pronto un articolo per sabato.

      Intanto qui puoi guardare l’equivalente di 5 articoli insieme, che non è poi così male! 😛

    • stefano119 says:

      fai cosi:
      scaricati il video direttamente sul pc. [scaricati Freeyoutube download]
      adesso puoi andare avanti, indietro, mettere in pausa quando vuoi senza il buffering odioso di youtube.

  8. toussaint says:

    ..grazie Stefano, intanto ho visto il mio!… molto bene…
    dicevo, circa i “sogni lucidi”, d’acchito, ho come l’impressione che non sia cosa troppo raccomandabile… credo che “controllare” il sogno non sia raccomandabile, strutturalmente… magari sarebbe meglio “ascoltarli” attentamente, per capire cosa ci vuol dire il nostro inconscio…

    • Stefano says:

      Ciao Toussaint, non ci sono rischi nel sogno lucido: ci sono persone (fortunate) che riescono ad averne senza usare nessuna tecnica, i cosiddetti sognatore lucidi naturali. Sognano lucido ogni notte e vivono una vita normalissima, quindi nessun problema. 🙂

  9. mindwhile says:
  10. Silvia says:

    Sembri molto a tuo agio davanti alla videocamera!
    come mai hai deciso di rendere i video “privati”?

  11. federik says:

    interessanti i video, complimenti.
    ma per il curriculum vitae, se uno non ha esperienze che ci scrive?

    • Abbastanza questo! Anche io ho lo stesso problema.

    • Stefano says:

      Se non hai esperienza non scrivere niente, non puoi inventare. Fidati che un datore non ci mette molto a scoprire la bugia. Al massimo puoi gonfiare l’esperienza che già hai. Se vuoi candidarti per un lavoro che richiede3 esperienza obbligatoria e tu stai a zero, non perderci nemmeno tempo. 😉

Speak Your Mind

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure iscriviti senza commentare.