5 bugie che tutti dicono sui sogni

I sogni sono un argomento che affascina: da millenni esistono delle figure più o meno scientifiche hanno cercato non solo di spiegare il fenomeno, ma anche di interpretarlo; io stesso ho dedicato più di un post all’argomento. Ora il film “Inception” ha ridestato l’interesse verso l’argomento, quindi mi sembra il momento di sfatare i falsi miti che circondano l’attività più naturale dell’essere umano, e sostituirli invece con dei fatti provati. Ecco una lista delle credenze più comuni che dovrebbero essere cancellate per permettere di comprendere meglio questo affascinante fenomeno.

il sogno

Interpretare i sogni affascina l’uomo da sempre.

1 – I sogni non predicono il futuro. Sì, abbastanza banale, non credo che abbia bisogno di spiegazioni: il futuro non si può prevedere, e tanto meno lo si può fare tramite i sogni. Questa credenza potrebbe essersi originata dal fatto che a volte (ma non sempre) sogniamo quello che vogliamo.

2 – I sogni non dicono i numeri del lotto. Anche qui, conseguenza di quanto detto sopra. E sinceramente, non riesco nemmeno a capire perché in molti ci credono.

3 – Sognamo sempre, più volte a notte, solo che raramente li ricordiamo. Difatti ogni ciclo del sonno prevede una fase REM (acronimo di Rapid Eye Movement) da 15 minuti circa, durante la quale si sogna costantemente. Considera che un ciclo completo dura circa 40-50 minuti, e si arriva alla conclusione che si può sognare ben dieci volte in una notte sola.

4 – I sogni non rappresentano quello che vogliamo o quello che pensiamo, almeno non la maggior parte delle volte. La teoria dei sogni è estremamente complicata, e questa così come qualsiasi altra spiegazione di poche righe non ha alcuna validità scientifica. Sì, i sogni possono essere interpretati, ma la cosa è molto più complicata di quello che si potrebbe pensare e richiede un’analisi psicologica avanzata.

5 – I sogni non hanno un significato univoco. “Sognare di morire significa voglia di cambiare, il mare è rinascita spirituale” e così via, si legge su internet. Alcune di queste analisi sembrano effettivamente scientifiche, ma ancora una volta bisogna andare molto più a fondo. Ti sei mai chiesto perché si parla di “interpretare” un sogno e non di “leggerlo”? È perché la stessa immagine può avere significati diversi per soggetti diversi. Prima di tentare qualsiasi tipo di interpretazione è necessario come minimo conoscere il sognatore: qual è la sua cultura, i suoi valori, cosa gli piace e così via. Per fare un esempio banale, sognare un ragno significa una cosa per chi ha la fobia di questi animali, e un’altra per chi ha la passione degli aracnidi. Un’altra cosa da tenere in considerazione è la struttura generale del sogno: non si possono estrapolare elementi singoli senza nemmeno guardare il contesto in cui si presentano, il significato generale del sogno è la prima cosa che deve essere analizzata, così come eventuali sogni ricorrenti.

Questi sono, secondo la mia esperienza, gli errori più comuni che ho sentito in rete e non solo. L’interpretazione dei sogni è un argomento complicato e deve essere affrontato scientificamente, improvvisarsi psicologi è un po’ come improvvisarsi astrofisici: il risultato lascia parecchio a desiderare.

Non esiste una formula magica e anche i più grandi esperti del mondo ancora oggi non riescono a dare una spiegazione competa a questo fenomeno, quindi diffida di tutti quelli che dicono il contrario.

Vuoi dormire bene? Per scoprire subito quali sono le migliori azioni che puoi fare per dormire bene ogni notte, scarica gratuitamente il mio manuale del riposo perfetto: inserisci nel box qui sotto il tuo nome e indirizzo email, potrai leggere il report gratuito fra un minuto. Scoprirai:

  • Quali sono gli errori più comuni che ti fanno dormire male.
  • Come svegliarsi al 100% senza trascinarsi dietro il sonno.
  • Come dormire di meno ed essere più riposato.
  • Come addormentarsi velocemente.
  • Gli strumenti gratuiti che puoi usare per migliorare il tuo sonno da oggi.

Inserisci il tuo nome, indirizzo email e fai click su “Scaricalo ora” nel box qui sotto per ottenere subito il tuo report: niente spam, niente pagamenti nascosti, niente trucchetti. Garantisco io. 😉

Comments

  1. Chissà come ho fatto a perdermi quest’articolo! Onestamente leggere che c’è veramente gente che crede a quelle cose a volte mi dà lo scompenso.. Ho letto più o meno metà ‘Interpretazione dei sogni’ di Freud (abbandonato perché veramente troppo noioso, seppur paradossalmente molto interessante) e quel che io ho evinto è che l’unica persona che può interpretare il sogno è la stessa che l’ha fatto.

    Per capire veramente cosa significa un sogno bisogna conoscere sè stessi e soprattutto essere brutalmente onesti con sè stessi. Ricordi, speranze, successi e insuccessi, vecchi amici e visi di modelle viste in foto, paure, complessi, sono tutte cose che vengono mischiate, riordinate, mischiate di nuovo e rese ancora più confuse dalla difficoltà di ricordarli correttamente, i sogni sono una cosa talmente complessa che dire ‘x cosa significa y cosa’ è assolutamente ridicolo!

    È un argomento che mi affascina tantissimo e ci sarebbero migliaia di cose da dire, sarebbe interessante leggere un articolo più approfondito sull’argomento!

  2. Salve. Ma, l’episodio che più di tutti negli ultimi 2 anni mi ha fatto pensare “i sogni ci dicono il futuro” oppure che “la gente ci può communicare con i sogni” o str**zate simili è stato quando: 1 anno fà io sognai la ragazza che amavo che se ne andata in giro su una moto con un attore famoso – o comunque che sia io e lei conosciamo -. Mi sveglia e non ci diedi tanta impòrtanza. Scherzando lo dissi a mia sorella che possiede un libro napoletano che interpreta i sogni – e ti dice i numeri per enalotto che hai sognato – e mi dice che quel sogno significa che lei la ragazza ha trovato un uomo ricco e che ci stà insieme (in realtà diceva ‘su un cavallo’ xò và modernizzato, ovvio!). Il fatto che sia attore probabile indica che è un artista. Gente dopo 2 mesi scopro che lei aveva l’amante ed era ricco (non miliardario, però la famiglia ha aziende) ed era anche un attore (a livello amatoriale), che era una cosa per la quale la ragazza ha un debole. Così si mettono insieme e a me mi lascia. Un anno dopo, dopo tanti mesi che la vedo più, sogno di essere “in un giardino e ad un certo punto vedo un bagno – con tanto di lavandino,bide’ e doccia – e dentro c’è il compagno della mia ex – adesso io conosco il suo viso -…ora vabbè che si sogna le cose che si hanno in memoria ma io un ‘bagno all aperto in mezzo ad un giàrdino con tanto di lago davanti” non l’ho mai né visto e né pensato! Quindi prendo il libro di mia sorella e intersetando i segni scopro che tutto ciò significa che “ci sarà un matrimonio in vista”!..2 mesi dopo la mia ex annuncia il matrimonio con il ‘ricco-pseudo attore’ e poi 6 mesi dopo si sposano!..E poi per tante altre piccole cose l’intersetazione napoletana ci indovina! Per ci sono anche tantissime volte in cui sbaglia ALLA GRANDE! Una volta mi sognai una data importantissima – secondo il sogno – e giocai i numeri e non ne presi nemmenon 1 (i numeri non me li ha MAI fatti indovinare! Mai!)e in più quel giorno non successe prossimo niente! Neppure una cosa che magari avrebbe avuto effetti dopo…niente! Ma poi tantissime volte ha sbagliato! Però se penso a questa cosa “del matrimonio della mia ex fidanzata”…mi viene da tenere il ‘sospetto’…mah! Non sò che pensare…che dite?

    • Stefano says:

      È autosuggestione: la tua mente è pronta a credere a qualsiasi cosa pur di trovare una finta ragione logica. Questa specie di magia da quattro soldi è la via facile per risolvere problemi complessi e non è nemmeno degna di essere smontata.

  3. Anonimo says:

    Ciao Stefano, grazie mille dei tuoi articoli, ma volevo chiederti un chiarimento sul punto 3: dici che i cicli del sonno durano 50 minuti, mentre sempre qui su mindcheats ricordo di aver letto che per un ciclo completo dura 90 minuti. Ah e un’altra cosa, durante la fase REM si possono avere più sogni o è uno solo? Ti ringrazio comunque perché i tuoi articoli mi hanno dato lo spunto per la tesina della maturità!!

    • Stefano says:

      Ciao. Forse da qualche altra parte ho sbagliato a scrivere, ma 90 minuti sono 2 cicli ed è un riposo della lunghezza perfetta per il sonno bifasico. Nella fase REM si possono avere anche 2 sogni, ed è anzi abbastanza comune. Anche se la definizione di un sogno rispetto a un altro è un po’ stiracchiata, perché nel cervello si verificano diversi processi e la linea è nebulosa.

      In bocca al lupo per la maturità. 😉

Speak Your Mind

Ricevi un avviso se ci sono nuovi commenti. Oppure iscriviti senza commentare.